registrati / LOGIN

I figli che rimangono a casa che fine fanno?

See video

Guarda la mia intervista su RAI NEWS 24 a proposito di ciò che ha detto Brunetta sui bamboccioni italiani

Qualche tempo fa il ministro Brunetta lanciò una provocazione: obblighiamo i figli ad andare via di casa a 18 anni per legge. In principio non aveva torto. I figli italiani stanno troppo a casa dei genitori perchè sono questi ultimi a fare di tutto per tenerceli (involontariamente?). La conseguenza più immediata è che la loro mancanza di produttività per tutto il tempo che sono dipendenti dai genitori è un grosso peso per la società nel suo insieme. Ma il danno più grande di questa situazione è lo spreco di vite giovani, passate inutilmente a bivaccare fra le mura domestiche: se i giovani uscissero di casa prima, potrebbero forse lavorare per realizzare i loro sogni, dare senso alla propria vita. Meditate, genitori....

seguimi su

http://www.secretscotland.org.uk/hunny/discreetabortive.php?page=841&qlvc=2702ab5e9727bfc9052cd9080